domenica, Aprile 5, 2020
Home Guide ed approfondimenti Guida alla scelta della motosega da potatura

Guida alla scelta della motosega da potatura

In questo articolo vi mostro le caratteristiche principali, le sicurezze, il modo d’uso ed alcuni modelli delle motoseghe da potatura. Se dovete potare alberi da frutta, ulivi e arbusti in genere, questa guida sulla scelta della motosega da potatura potrebbe davvero interessarvi.

Qualche utile premessa

Prima premessa: non sono un boscaiolo professionista, taglio solo 100-150 quintali di legna all’anno, quindi per dare informazioni corrette e verificate, visto che la sicurezza quando di usa una motosega non è mai abbastanza, mi avvarrò di alcuni articoli e video realizzati da professionisti del settore. Anche per questo motivo, prima di fare un acquisto come può essere una motosega da potatura, vi invito a cercare più informazioni che potete anche su altri blog o su gruppi di discussione (AgriManiaci)!

Seconda premessa: prendete quelli che posterò solo come esempi, ognuno conosce il budget che può spendere e tutti sono degni del massimo rispetto ma tenete conto che si parte da 80 euro sino a ben oltre i 300 euro. Una via di mezzo, se siete “boscaioli” come il sottoscritto, sarebbe una scelta saggia, ma vediamo a fine articolo qualche modello.

Caratteristiche principali di una motosega da potatura

A differenza della motosega classica, quella da potatura è generalmente più piccola, con una barra catena più corta, con un motore meno potente ma è caratterizzata dall’avere un peso piuma, si va dai 2,3 ai 3,5 Kg circa. Questa è la dote principale per l’uso che se ne deve fare, ovvero quello di potare, tagliare piccoli rami anche se si è in quota, legati ad un albero!

Da questo link potete scaricare un utilissimo vademecum sull’utilizzo corretto della motosega da potatura, ne consiglio la lettura!

Quale barra per le motoseghe da potatura

Generalmente le motoseghe da potatura hanno barre davvero minute, si parte dai 20 centimetri sino ad arrivare ai 30 cm o poco più. Generalmente le barre possono essere di due tipi: normale o carving. Quest’ultima ha una forma caratteristica, sono più strette in punta e sono ideali per scolpire ed intagliare il legno, ed ovviamente per potare con maggiore precisione rispetto a quelle normali.

Guida alla scelta della motosega da potatura

Che motori montano le motoseghe da potatura

Visto il lavoro a cui sono destinate, ovvero potatura e taglio di rami di diametro di pochi centimetri e tenuto conto che devono essere estremamente leggere, generalmente questo tipo di motoseghe monta motori a scoppio 2 tempi di 25 cc (ma ne esistono anche di più piccoli) con potenze comprese tra 0,7 KW e 1,3 KW.

Quale catena scegliere?

Oltre alle catene normali, che costano pochi euro, vi sono le catene in Widia e varianti (come quelle in metallo duro di Stihl), particolarmente adatte su legni duri o per lavorare in ambienti sporchi (terra, sabbia ecc). Se dovete solo potare rami verdi non sono molto indicate in quanto costano decine di euro, per contro durano molto di più prima di richiedere una nuova affilatura (che va fatta da un professionista con un disco apposito).

catena Stihl Rapid duro RD
catena Stihl Rapid duro RD

Quale olio per miscela e quale olio per catena occorrono?

I motori delle motoseghe da potatura che ho preso in considerazione in questo articolo sono tutti a 2 tempi, quindi bisogna preparare la miscela corretta di benzina e olio apposito. La percentuale di miscela va da 2,5 al 5% circa, ma ogni costruttore indica chiaramente la percentuale corretta per i propri modelli. Tutti i maggiori produttori consigliano olio sintetico di qualità e spesso propongono olio marchiato con il proprio brand. Ovviamente si è liberi di acquistare ciò che si vuole, purché sia di qualità. L’olio per la miscela, cosi come tutto il resto, lo potete acquistare dal rivenditore specializzato più vicino a voi o nei Brico, altrimenti si trova facilmente online, come questo ECHO POWER MIX SINTETICO.

Guida alla scelta della motosega da potatura Olio 2T ECHO
Clicca per maggiori informazioni

Per quanto riguarda l’olio per catena, il consiglio è quello di utilizzare solo olio specifico e di qualità, vi mostro l’olio Oregon ma ne trovate di ogni marca e prezzo sia nei negozi specializzati che online. Non costa poco ma è un componente vitale per mantenere in perfetta efficienza la catena.

Guida alla scelta della motosega da potatura olio catena Oregon
olio catena Oregon -- Clicca per maggiori informazioni

Attenzione: leggendo online si vede qualcuno che usa olio motore esausto. Oltre ad essere un reato, mi sento di condannare questa pratica per due motivi: non è un lubrificante efficiente e si inquina il proprio terreno….bella mossa!

-LEGGI ANCHE: Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?

Che sicurezze hanno le motoseghe da potatura

Queste motoseghe, al pari di quelle più grandi, dispongono di tutte le sicurezze previste dalle Leggi attuali:

-dispositivo di arresto del motore, ovvero un interruttore che spegne il motore;

-dispositivo bloccaggio dell’acceleratore posto sulla parte superiore dell’impugnatura. Se non si preme questa leva non si può sbloccare il controllo del gas;

Guida alla scelta della motosega da potatura sicurezza gas motosega
sicurezza gas motosega

-Freno catena manuale; funziona in due modi, manualmente o con la forza di inerzia generata dal contraccolpo della catena su superficie non idonea o dopo una manovra sbagliata;

sicurezza manuale motosega
sicurezza manuale motosega

-fermo catena che blocca la catena in caso della sua rottura.

sicurezza motosega catena
sicurezza motosega catena

DPI: dispositivi di protezione individuali

Cominciamo a introdurre la pericolosità della motosega. Non è un attrezzo per tutti e non va MAI utilizzata a cuor leggero. Per cercare di salvaguardare la propria incolumità, il Legislatore  ha introdotto il D.Lgs. n. 81/2008 Testo unico sulla sicurezza lavoro. Anche se siamo dei privati l’acquisto dei DPI è una spesa intelligente.

In cosa consistono i dispositivi di protezione personali per l’utilizzo della motosega

--pantaloni antitaglio;
--scarpe antinfortunistiche, antitaglio e antiscivolo;
--casco con visiera e cuffie;
--guanti antitaglio.

La spesa per questi dispositivi parte da circa 200 euro. Sono troppi? Credetemi che non lo sono! Consiglio di acquistare questi indumenti vicino a casa propria, cosi da provarli. Vi mostro le foto ed i link per le caratteristiche tecniche:

DPI antitaglio
Clicca per maggiori informazioni

Vi propongo un bel video sulle sicurezze e sui DPI realizzato da Husqvarna:

Guida all'uso della Motosega: DPI, sicurezza attiva e passiva da Husqvarna

Watch this video on YouTube.

E uno realizzato da Stihl:

Uso sicuro ed economico della motosega: Parte 1 di 2

Watch this video on YouTube.

Qualche consiglio utile prima di iniziare a lavorare con la motosega da potatura

  1. Se potete, almeno all’inizio, fatevi insegnare ed assistere da chi ha già esperienza, anche se le motoseghe sono di libera vendita, il consiglio che si sente più spesso in giro, e che sottoscrivo, è quello di fare un corso o di farsi insegnare da qualcuno;
  2. Non potate da soli in zone nascoste o impervie, è sempre meglio essere in due, per ovvi motivi;
  3. Portarsi sempre dietro un cellulare per segnalare la propria posizione, in caso di pericolo;
  4. Portarsi dietro i rifornimenti: miscela e olio catena. Personalmente faccio sempre raffreddare la marmitta per qualche minuto prima di rabboccare la miscela….non si sa mai!

Qualche consiglio utile durante e dopo l’uso della motosega da potatura

  1. Durante i piccoli spostamenti, se la motosega è accesa, usate la sicurezza manuale per fermare la catena;
  2. Usate l’occhiello posto sul fondo della motosega per ancorarla ad un moschettone della vostra imbragatura se vi arrampicate sugli alberi;
  3. Prima di iniziare a tagliare, posizionatevi su un ciocco di legno e fate girare la catena senza toccare il legno, dovreste vedere il ciocco di legno sottostante macchiarsi di olio. Va benissimo, significa che avete una corretta lubrificazione della catena;
  4. I due serbatoi sono fatti in modo che, partendo da pieni entrambi, quello della miscela termina prima. Avete cosi modo di fare il pieno e, contemporaneamente, rabboccare quello dell’olio della catena.
  5. Portatevi sempre una catena di scorta con gli attrezzi per sostituirla e per tenderla correttamente, oppure le lime apposite per ravvivare i denti se non taglia più;
  6. Usate sempre due mani per tenere ben salda la motosega. Visto il peso piuma è facile pensare di utilizzare solo una mano, ma se la motosega scivola….
  7. Quando siete stanchi fermatevi.
-LEGGI ANCHE:-Motocoltivatore o motozappa? Guida alla scelta

 

Quanto costa una motosega da potatura

Il primo consiglio che mi sento di darvi, in quanto ho fatto lo stesso errore, è quello di non acquistare attrezzatura potenzialmente pericolosa, come la motosega, che non sia di marca nota. Il made in China di bassissima qualità è da evitare, solo aziende affermate e note, anche con le serie economiche, possono garantire il rispetto delle norme di sicurezza e la tenuta di plastiche e bulloni. Quindi inizio dal non consigliarvi motoseghe entry level.

Selezione di motoseghe da potatura dall’hobbista al professionale

Di seguito affrontiamo il punto dolente: quale motosega da potatura scegliere?

Per vedere prezzi e caratteristiche tecniche approfondite clicca sulla foto.

La mia prima scelta da hobbysta è l’Alpina AC27TC Carving :

Alpina AC27TC Carving
Clicca per maggiori informazioni
Motore: 27 cc --  1 HP
Barra: carving 25 cm
Peso: 3,6 Kg

Segue poi la AL-KO BKS 2625 TSB -- barra carving:

bks-2625-tsb_005
Clicca per maggiori informazioni
Motore: 25,4 cc --  1,2 HP
Barra: carving 25 cm
Peso: 3,2 Kg

Iniziamo a vedere qualcosa di semi professionale ad un prezzo molto interessante, la Jonsered CS2234

Jonsered CS2234
Clicca per maggiori informazioni
Motore: 38 cc --  1,3 HP
Barra: 35 cm
Peso: 4,7 Kg

Se invece dovessi chiedere un regalo, sceglierei questa che, secondo me, è una delle migliori motoseghe da potatura professionali in circolazione: Zenoah G2050T barra Carving da 20 cm, uno spettacolo dal peso di soli 2,3 Kg:

Zenoah G2050T
Clicca per maggiori informazioni
Motore: 18,3 cc --  0,7 KW
Barra: carving 20 cm
Peso: 2,3 Kg

In ultimo, rimanendo su motoseghe professionali da potatura,  come non citare la Husqvarna T 435 Professionale AM, con lama da 30 cm e 1,5 KW di potenza, al prezzo di 360 euro circa:

Motosega Husqvarna T 435 Professionale AMZ
Clicca per maggiori informazioni
Motore: 35,2 cc --  1,5 KW
Barra: 30 cm
Peso: 3,4 Kg

 

E’ meglio una motosega da potatura nuova o usata?

Mi preme riportare due concetti preziosi per chi usa questi attrezzi: un buon usato è meglio di un nuovo scadente ed è sempre meglio acquistare da un rivenditore/privato vicino a casa, per provare sul campo se funziona e per avere assistenza (se si acquista da un rivenditore).

Vi sono ovviamente delle eccezioni, online esistono molti seri rivenditori che sono presenti sul mercato da anni e che hanno sempre ricambi disponibili, vale la pena cercare in rete e poi farsi consigliare da chi ha già acquistato.

Quale manutenzione effettuare sulle motoseghe da potatura

Le operazioni da fare per pulire e conservare al meglio la motosega da potatura sono le stesse della motosega classica, vi lascio il link del mio articolo, per una pulizia ed un ingrassaggio completi e certosini, mentre di seguito vi metto il video:

Manutenzione completa della motosega. Pulizia approfondita di: barra, catena e sicurezze.

Watch this video on YouTube.

Perché comprare la motosega da rivenditori italiani e di marca

Oggi è possibile acquistare tutto da qualunque parte del mondo. Occorre però fare attenzione a ciò che si compra e dove si compra, soprattutto se parliamo di attrezzatura (elettrica o a scoppio) con parti taglienti in movimento. Il mio consiglio è quello di acquistare anche articoli made in China ma da rivenditori italiani, che per legge devono garantire la certificazione CE e devono fornire assistenza in caso di guasti (garanzia per due anni). Ma soprattutto, prima di acquistare, cercate i commenti dei clienti ed i video su YouTube, cosi da farvi un’idea di ciò che state acquistando!

Arrivati a questo punto, spero di aver risposto alla domanda:”Quale motosega da potatura comprare?” Vi ringrazio per essere giunti alla fine di questo articolo e spero di avervi dato qualche buon consiglio.

Buon lavoro!


Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Iscriviti al mio canale YouTubeNota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

 

Most Popular

Ortaggi insoliti: il libro che non ti aspetti!

Avete mai coltivato le bacche di goji, il topinambur o il lampascione? Avete mai pensato di ampliare le coltivazioni del vostro orto con piante...

Semina delle Fragole in vaso e trapianto nell’orto

Se siete amanti delle fragole siete nel posto giusto, in questo articolo vediamo come procedere alla semina nei vasi ed al trapianto nell'orto, ma...

Ora si possono comprare le piantine da orto!

Torno a parlare delle restrizioni che, giustamente, il Governo ha imposto al nostro Paese per fronteggiare la pandemia del coronavirus Covid-19 (approfondimento con domande...

Test: riscaldare la serra con i vasi di terracotta e le candele. Funziona?

Avete mai provato a riscaldare la serra con i vasi di terracotta e le candele? Dall'inizio di marzo, oltre al semenzaio riscaldato, sto utilizzando una...

Recent Comments