Come si raccoglie la lattuga nell’orto: taglio e mungitura!

Vediamo come si raccoglie la lattuga nell’orto analizzando tre metodi diversi. Due di essi, il taglio e la mungitura, permettono raccolti sempre nuovi dalla stessa piantina!

Video su come raccogliere la lattuga

YouTube video
come raccogliere la lattuga

Coltivare la lattuga

La lattuga è un ortaggio comunemente coltivato in piccoli orti, giardini, serre e balconi. È facile da coltivare, resistente e produce buoni raccolti.

cespo di lattuga
Cespo di lattuga

La lattuga può essere coltivata in orto per tutto l’anno, ad eccezione dei mesi di novembre, dicembre e gennaio. Per coltivare la lattuga è preferibile un terreno morbido, ben lavorato e drenante che non favorisca i ristagni d’acqua.

La lattuga non è molto esigente e si adatta bene anche a terreni sciolti e fertili.

Se trapiantate le piantine vi svelo un trucco per aumentare la percentuale di successo:

YouTube video

Varietà di lattuga

Esistono due varietà principali di lattuga: la lattuga da cespo e la lattuga da taglio.

La lattuga da cespo cresce con le foglie raggruppate in un grosso cespo che può essere raccolto tutto insieme, segnando la fine del ciclo vitale della pianta, oppure con la tecnica della mungitura, che vedremo in questo articolo.

Lattuga da taglio
Lattuga da taglio

La seconda produce foglie singole che possono essere raccolte in modo scaglionato a seconda della maturazione, permettendo più raccolti. La lattuga raggiunge la maturazione e può essere raccolta e consumata dopo circa 100 giorni dalla semina. La raccolta avviene prima che la pianta monti a seme, solitamente entro 80-100 giorni dalla coltivazione.

Come non si raccoglie la lattuga

A mio avviso il metodo peggiore di raccolta della lattuga è quello di sradicare la pianta. Come vedremo in seguito, se si adotta una tecnica corretta, una singola piantina può regalare molti raccolti!

come si raccoglie la lattuga 1 2
Come si raccoglie la lattuga nell’orto: taglio e mungitura! 12

Come si raccoglie la lattuga da cespo

La lattuga da cespo può essere raccolta in due modi:

  • prendendo subito l’intero cespo;
  • raccogliendo le foglie esterne, lasciando che quelle interne continuino a crescere e a maturare.
Lattuga da cespo
Lattuga da cespo

Come si raccoglie l’intero cespo di lattuga

Per raccogliere l’intero cespo di lattuga romana, si possono utilizzare un paio di forbici da giardinaggio ben affilate (e disinfettate) e tagliare la pianta alla base (a circa 3-4 cm dal terreno).

Taglio del cespo intero
Taglio del cespo intero

In questo modo la pianta continuerà a far crescere le foglie tagliate e si potrà fare almeno un altro raccolto, a distanza di circa 30 giorni.

Tecnica della mungitura della lattuga

Il metodo di raccolta delle foglie basali della lattuga senza danneggiare il cuore centrale della pianta è stato chiamato “mungitura”. Questo permette alla pianta di continuare a crescere e produrre foglie.

Tecnica della mungitura della lattuga
Tecnica della mungitura della lattuga

In pratica si raccolgono poche foglie per ogni pianta di lattuga, permettendo alla stessa di crearne di nuove e continuando cosi ad avere sempre qualche foglia da attingere.

Tecnica della mungitura della lattuga
Tecnica della mungitura della lattuga

Queste due tecniche si possono utilizzare anche sulla lattuga da taglio.

Conclusioni

La scelta del metodo di raccolta dipende dalle esigenze del coltivatore e dal tipo di lattuga coltivata ma se parliamo di lattuga da cespo o da taglio, queste due tecniche si possono utilizzare tranquillamente.

Soprattutto quella detta a mungitura è ben supportata dalle piante ma la resa non è elevata, per questo motivo è importante avere più piante a disposizione.

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, biotrituratore, motosega da potatura, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere? Biotrituratore a scoppio, elettrico ed a cardano. Quale scegliere?
Guida alla scelta della motosega da potatura Motocoltivatore o Motozappa? Guida alla scelta

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite! Iscriviti al mio canale YouTube

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

Related Posts

marciume del colletto del pomodoro

Marciume del colletto del Pomodoro. Cosa fare?

Il marciume del colletto del pomodoro è una malattia causata dal fungo Fusarium oxysporum f.sp. Radicis-lycopersici. Questa malattia, nota anche come marciume basale, può causare gravi danni alla produzione di pomodori nell’orto, inoltre una volta che il fungo è presente nel terreno, è difficile debellarlo.

Read more
neanidi cimici sui pomodori 2

Macerati per gli insetti dell’orto: cimici, afidi, cocciniglia ecc!

Quelli che vedremo sono preparati biologici e se l’invasione non è particolarmente estesa, sono sufficienti a debellare o allontanare attacchi di afidi, formiche, cocciniglia, ragnetto rosso e della cavolaia.
Parlo anche dell’uso dell’Olio di Neem, dell’Olio Bianco e del Piretro. Come allontanare le cimici nell’orto? vedremo anche questo!

Read more
orto fiorito

Le migliori consociazioni per: pomodori, melanzane e peperoni.

Vediamo quali sono le migliori consociazioni per: pomodori, melanzane e peperoni. In questo articolo, esploreremo le consociazioni vincenti, scoprendo come combinare sapientemente diverse colture per creare un ecosistema equilibrato e rigoglioso.

Read more
Stress da trapianto piantine 1

Stress da trapianto delle piantine: come evitare che appassiscano

Vediamo come evitare lo stress da trapianto delle piantine, cosa fare per evitare che si affloscino!

Read more
piantina di pomodoro logo

Pomodori: primo trattamento contro la peronospora!

Abbiamo trapiantato le piantine di pomodoro nell’orto, è tutto pronto per iniziare una nuova stagione sperando in un clima mite ma il lavoro non è finito. Bisogna fare subito il primo trattamento contro la peronospora (e non solo). In questo articolo vediamo la differenza tra la poltiglia bordolese o alcune alternative naturali che utilizzo da anni, con successo!

Read more
prime zucchine 1

Togliere o lasciare le prime zucchine?

Togliere o lasciare le prime zucchine? Ecco uno dei trucchi del contadino per avere piante di zucchino sane e rigogliose!

Read more