Come pulire e preparare la motosega per l’inverno

Condividi!

Alla fine della stagione estiva è ora di fare manutenzione, pulire e preparare la motosega per l’inverno.

Piccola premessa: non sono un boscaiolo di professione e non utilizzo la motosega in modo intensivo, quest’anno ho tagliato un centinaio di quintali, quindi non posso propriamente considerarmi un professionista. Il mio utilizzo va da marzo a ottobre, poi non mi serve più.

Nonostante questo, per conservare al meglio la motosega durante il periodo invernale, compio alcune operazioni molto semplici, alla portata di tutti ed utili per allungarne il ciclo di vita.

-Leggi anche: Manutenzione del decespugliatore a scoppio

Come pulire e preparare la motosega per l’inverno

La prima cosa da fare è quella di munirsi di uno sgrassatore domestico (io ho usato lo Smac ma vanno bene tutti), di un po’ di benzina, di un pennello, di un raschietto o di una spazzola di ferro, di un recipiente e di carta pulita. Non può poi mancare l’aria compressa.

Per prima cosa inumidisco la parte esterna sia con lo sgrassatore che con la benzina, aiutandomi col pennello nelle zone piu nascoste. Dopo qualche minuto, con il raschietto o con la spazzola di ferro, rimuovo i resti della segatura, ormai incollata alla scocca della motosega. Soffio con l’aria compressa per togliere i residui più grossi e ripeto le operazioni di cui sopra sino al raggiungimento del risultato voluto, poi asciugo con la carta.

Come pulire l’interno della motosega

Una volta terminata la parte esterna, tolgo il carter di protezione ed accedo alla lama portacatena. La smonto ed accedo cosi al corpo macchina. Pulisco bene l’interno, aiutandomi anche con la punta di un cacciavite sottile e non lesinando con lo sgrassatore e con la benzina. Faccio lo stesso con la parte che ho smontato, che ospita la sicurezza manuale.

Molto importante è controllare ed eventualmente pulire le alette di raffreddamento del cilindro.

-Leggi anche: Manutenzione del motocoltivatore

Pulizia e lubrificazione della pompa dell’olio

Svuoto il serbatoio della pompa dell’olio, all’interno vi metto mezzo tappo di olio motore (ho utilizzato un economico 15W40) e una spruzzata di Svitol o WD40.

Come pulire e preparare la motosega per l'inverno

Preparazione del serbatoio della miscela

Svuoto il serbatoio della miscela, metto in moto la motosega cosi da svuotare il carburatore e, contemporaneamente, lubrificare la pompa dell’olio (dopo l’operazione precedente).

Come pulire e preparare la motosega per l'inverno

Lubrificazione della camera di scoppio e pulizia della candela

Smonto la candela e la pulisco, all’interno della camera di scoppio verso qualche goccia di olio per motori 2T, tiro un paio di volte la fune di avviamento, cosi da lubrificare il cilindro e la testa del pistone, rimonto la candela.

Come pulire e preparare la motosega per l'inverno

-Leggi anche: Sostituzione della bobina d’accensione del motocoltivatore

Pulizia della barra della catena e della catena

Pulisco la barra della catena con della benzina, la soffio e successivamente vi spruzzo all’interno Svitol o WD40. Con un pennello imbevuto di benzina pulisco la catena e la asciugo tamponandola con un po’ di carta. Rimonto la catena sulla barra portacatena.

Video sulla preparazione della motosega per l’inverno

Watch this video on YouTube.

Operazioni finali

Riassemblo il tutto, un’ultima sciugata con un po’ di carta pulita e la motosega è pronta per riposare per il lungo inverno.

manutenzione della motosega

Se posso, vi do un consiglio sulla scelta della motosega: meglio un buon usato che un nuovo scadente. Inoltre, meglio acquistarla da un rivenditore fisico vicino a dove abitate e che faccia pure assistenza. Se però volete risparmiare acquistando online, tanto vale affidarsi ad un negozio serio, parlo di Agrieuro. A questa pagina potete vedere una grande selezione di motoseghe, da quelle economiche a quelle di marca.

Buon lavoro!

Condividi!

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: