...
Saturday 1 October 2022
HomeLombrichiCome costruire una lombricompostiera con umidificatore ad energia solare

Come costruire una lombricompostiera con umidificatore ad energia solare

In questo articolo vi parlo di come costruire una lombricompostiera con umidificatore ad energia solare. I concetti sono molti ma li vedremo uno alla volta, nel modo più chiaro possibile.

Table of Contents

Perché avviare una lombricoltura

I lombrichi sono chiamati anche gli spazzini del mondo, al pari delle api, sono animali indispensabili per la nostra vita. Il loro unico compito è quello di assimilare i rifiuti vegetali, deiezioni animali ecc. e produrre, come materiale di scarto, l’humus di lombrico appunto.

Ovviamente, se cercate un prodotto del genere, è disponibile anche nei vivai ed online, rimanendo su Biotica, azienda dalla quale ho acquistato i lombrichi, vi sono confezioni di humus pronti all’uso:

humus biotica
Humus Biotica

Quali lombrichi scegliere

Vi sono molti tipi di lombrichi, generalmente per questo tipo di coltura di utilizzano i lombrichi Rossi californiani Eisenia fetida.

Lombrichi Rossi californiani Eisenia fetida
Lombrichi Rossi californiani Eisenia fetida

Questi offrono alcuni vantaggi, ad esempio di riproducono molto in fretta ed hanno un tasso di trasformazione dell’umido molto elevato.

I lombrichi possono poi essere utilizzati anche in altri ambiti: per la pesca o per fornire proteine alle galline.

lombrichi per galline
lombrichi per galline

Cos’è l’humus di lombrico

Le deiezioni dei lombrichi costituiscono l’humus. Questo è una sostanza ricca di sostanze organiche nobili per l’orto e per il giardino, un potente ammendante che rende soffice e fertile il terreno. Non parliamo di concime, anche se in alcuni Paesi è considerato tale.

Video sulla realizzazione di una lombricompostiera con umidificatore ad energia solare

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Quanto tempo impiegano i lombrichi a produrre l’humus

Il tempo varia a seconda delle sostanze che forniamo loro, ad esempio, anche le potature degli alberi diventano humus ma occorre molto tempo ai lombrichi per digerirlo, ricordo infatti che questi invertebrati non dispongono di un apparato masticatorio, loro “succhiano” le sostanze e le trasformano, ecco perché se quei rami di cui sopra li trasformiamo in cippato, il processo di trasformazione è notevolmente più rapido.

Lombrico
Lombrico

Se forniamo loro gli avanzi vegetali dell’orto, il primo humus lo possiamo vedere dopo 4-6 mesi, a seconda anche del clima.

LEGGI ANCHE: Produrre cippato per pacciamatura e compost

Cosa dare da mangiare ai lombrichi

I lombrichi prediligono tutte le sostanze vegetali crude, dagli sfalci di erba al legno triturato, dagli escrementi animali maturi (pollame, buoi, cavalli ecc), alla carta e cartone non colorati.

cippato lombricompostiera
cippato lombricompostiera

Non è consigliabile fornire loro avanzi animali per non attirare topi ed altri roditori.

Cosa temono i lombrichi

I lombrichi temono sostanzialmente due cose:

  • le temperature rigide;
  • la mancanza di umidità.

Le temperature invernali, se la lombricompostiera è ben fatta, non è mortale per i lombrichi in quanto si rintanano all’interno del cumulo. La produzione di humus rallenta ma loro non muoiono.

Le alte temperature invece, accompagnate all’essiccazione della loro lettiera, li porta a morte certa. Ecco perché occorre una umidità di circa l’80-90% ed ecco perché occorre prevedere un sistema di umidificazione, meglio se automatica. Cosa che vedrete nei prossimi paragrafi.

La mia lombricompostiera fai da te

Avevo a disposizione un bidone dell’acqua da 1000 litri, dal momento che lo avevo danneggiato, l’ho modificato per alloggiarvi all’interno la lettiera dei lombrichi. Le modifiche al quale l’ho sottoposto sono:

  • ho ricavato una botola laterale per estrarre l’humus;
  • ho realizzato un doppiofondo, separato dalla lettiera da una rete in alluminio molto fitta (per non farci passare i lombrichi) affinché possa raccogliere il percolato. Questo è un liquido di risulta ricchissimo di sostanze nutritive per il terreno;
  • ho tagliato il coperchio e l’ho fissato con tre cerniere;
  • ho praticato fori da 8,5 mm lungo i bordi su tre file. Parte di questi poi li ho allargati a 15 mm.
  • ho rivestito il bidone con del materiale termoisolante;
  • ho rivestito il termoisolante con del telo ombreggiante.

Per realizzare il tutto, se non avete altri impegni, impiegherete circa 3-4 giorni.

L’impianto idraulico della lombricompostiera

Avevo bisogno di un sistema di umidificazione della lettiera, avevo visto qualcosa sul web e ne ho tratto spunto.

sistema a goccia per lombrichi

Ho utilizzato del tubo di irrigazione in pvc con fori distanziati di 30 cm. A questo ho collegato una pompa ad immersione da 12 V.

tubo irrigazione
tubo irrigazione
pompa 12V per lombrichi
pompa 12V per lombrichi

La pompa ha una portata di 12 L/Min ed una prevalenza di 2 metri, più che sufficiente per innaffiare la lettiera.

L’impianto elettrico della lombricompostiera

Per non allacciarmi alla rete elettrica ho utilizzato i seguenti componenti per un sistema solare ad isola:

lombricompostiera fai da te energia solare
lombricompostiera fai da te energia solare

Schema di funzionamento

Lo schema è elementare ed alla portata di tutti: il pannello solare è collegato al regolatore di carica. Questo fornisce corrente alla batteria. Alla batteria ho collegato il programmatore digitale ed a questo la pompa a 12V.

rele temporizzato-schema

LEGGI ANCHE: Irrigazione per l’orto ad energia solare

Cosa ho messo dentro la lettiera

Per il primo avvio ho fatto uno strato di cartone per la parte carboniosa, sopra ho messo circa 15 cm ci cippato maturo di circa un anno. Ho steso la lettiera con la quale mi sono arrivati i lombrichi ed ho ricoperto il tutto con foglie secche.

cartone lombricompostiera

Ovviamente ho bagnato abbondantemente il cippato prima di depositarvi i lombrichi. Nei giorni successivi (per i primi 10 giorni non occorre fare altro), ho versato dei resti di frutta e verdura in decomposizione, poi a seguire la lettiera delle galline.

Il percolato dei lombrichi

Il percolato è un liquido derivante dalla putrefazione della lettiera e dalla digestione dei lombrichi. E’ potentissimo e ricco di sostanze minerali, per tale motivo, se lo si vuole utilizzare come ammendante per l’orto, bisogna diluirlo 1:10, ovvero un litro di percolato e 10 litri di acqua.

Problemi riscontrati

Il problema maggiore, complice anche il caldo ed i pochi lombrichi a disposizione, è stato il forte odore emanato dagli ortaggi in decomposizione, problema risolto spostando il tutto nell’orto.

Conclusioni

Abbiamo visto come costruire una lombricompostiera con umidificatore ad energia solare per avere humus prezioso da usare nel giardino o nell’orto. Siamo solo all’inizio di questa avventura, aggiornerò questo articolo mano a mano che vi saranno sviluppi.

Fonte immagine copertinaImmagine 1

Forse ti può interessare

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, biotrituratore, motosega da potatura, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

logo rasaerba
Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?Biotrituratore a scoppio, elettrico ed a cardano. Quale scegliere?
Guida alla scelta della motosega da potaturaMotocoltivatore o Motozappa? Guida alla scelta

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Iscriviti al mio canale YouTube

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon riconoscerà a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

Ultimi Articoli

Optimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.