Home Cucina Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

10260

Siamo sicuri della freschezza delle uova che mangiamo? Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio ma ricordiamoci la regola principale: l’uovo fresco non galleggia!

Table of Contents

Video su come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

 

L’uovo fresco non galleggia

Se mi avete seguito su altri articoli e video, saprete che ho un piccolo pollaio, solo galline ovaiole, ne abbiamo sempre da 4 a 6 esemplari e coprono il fabbisogno di uova per tre persone.

Pollaio

L’altro giorno è successo che è una parte della paglia cadesse dalla cova sul pavimento del ricovero notturno, quindi le galline hanno deposto le uova anche li. Di questo me ne sono accorto dopo qualche giorno, mi sono quindi chiesto cosa sarebbe successo se non me ne fossi accorto per tempo e se avessi lasciato le uova lì per qualche settimana.

Mi sono quindi ricordato di alcuni metodi utili per verificare la freschezza delle uova, sono metodi che usavano anche le nostre nonne e, seppure empirici, sono sicuri.

APPROFONDIMENTO: Come avere un piccolo pollaio

Com’è fatto un uovo

L’uovo, all’interno, è formato dal tuorlo, dall’albume e da una piccola camera d’aria. Man mano che passano i giorni la camera d’aria aumenta di volume e grazie a questo processo possiamo valutare la freschezza delle uova.

Per legge, le uova che compriamo possono essere utilizzate fino al ventottesimo giorno dopo la deposizione. Questa regola vale per le uova acquistate al supermercato, personalmente non mi discosto molto come tempi anche per quelle prodotte dalle mie galline.

com'è fatto un uovo

Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

Primo metodo: sbattere l’uovo ed ascoltare

Il primo metodo consiste nello scuotere l’uovo e ascoltare che all’interno non vi sia sbattimento dell’albume e del tuorlo, questo indicherebbe che vi è una sacca d’aria di grandi dimensioni, quindi l’uovo non sarebbe freschissimo. Se si hanno dubbi invito a leggere gli altri punti.

Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

Secondo metodo: uovo fresco non galleggia

Il secondo metodo è quello più utilizzato, si immerge l’uovo in un recipiente con un po’ di acqua fredda e si osserva la posizione che assume immerso nel liquido. A questo punto possiamo stabilire quando è stato deposto l’uovo, con una tolleranza di qualche giorno.

  1. Se l’uovo si adagia completamente sul fondo significa che è freschissimo, parliamo di ore o di pochi giorni;
Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio
  1. Se si appoggia sul fondo ma si inclina leggermente, significa che l’uovo ha circa una settimana di vita;
Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio
  1. Se dopo essersi posato sul fondo rimane “in piedi”, la sua data indicativa di circa 10 giorni, è sempre molto fresco, lo si può consumare tranquillamente;
Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio
  1. L’ultimo caso è quando l’uovo galleggia, a quel punto ha raggiunto e forse superato i 28 giorni e lo si può buttare.
Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

Terzo metodo: uovo che puzza di zolfo

Il terzo metodo è quello di odorarlo, superati i 28 giorni o in caso di cattiva conservazione, l’uovo comincia ad emettere un odore di zolfo, quindi anche a naso lo si può sentire. In queste condizioni il consiglio è quello di buttarlo senza pensarci due volte.

Come controllare se le uova sono fresche

Quarto metodo: l’uovo nel piatto

L’ultima prova da fare e che preferisco dopo il secondo test, la si può attuare solo nel momento in cui si preparano le uova, ovvero si apre l’uovo in un piatto e si osserva la consistenza dell’albume e del tuorlo, questi devono essere ben delimitati, non si devono sfaldare e devono essere elastici se si toccano leggermente. Questa è la garanzia di un uovo fresco.

Come riconoscere un uovo fresco da uno vecchio

Conclusioni

Come potete vedere è semplice scoprire se un uovo è fresco o vecchio, sono consigli della nonna, non abbiamo inventato nulla, questi metodi li usavano già i nostri avi e, applicati con regolarità, permettono di mettersi al riparo da cattive sorprese!

Quindi, solo per non dimenticare: uovo fresco non galleggia!

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, biotrituratore, motosega da potatura, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere? Biotrituratore a scoppio, elettrico ed a cardano. Quale scegliere?
Guida alla scelta della motosega da potatura Motocoltivatore o Motozappa? Guida alla scelta

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite! Iscriviti al mio canale YouTube

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!