HomeGiardinaggioColtivazione del Limone Lunario in vaso

Coltivazione del Limone Lunario in vaso

Il limone lunario è una varietà di limone molto apprezzata per la sua capacità di fiorire e fruttificare durante tutto l’anno, anche per questo motivo è conosciuto come limone quattro stagioni.

Questa caratteristica lo rende un’ottima scelta per la coltivazione in vaso, permettendo di avere limoni a disposizione in ogni stagione.

In questo articolo, vediamo la coltivazione del Limone Lunario in vaso, il periodo di fioritura e fruttificazione, il tipo di concime da utilizzare e quando applicarlo, quando trapiantare la pianta in vasi più grandi, come proteggerla dal freddo e quali sono le malattie principali che possono colpire questa pianta e i relativi rimedi.

Table of Contents

Che cos’è il Limone Lunario

Il limone lunario, chiamato anche limone quattro stagioni, è una pianta originaria dell’India e dell’Indocina.

Coltivazione del Limone Lunario in vaso
Limone lunario o 4 stagioni – frutti

È una varietà di agrume molto resistente e versatile, che può essere coltivata sia in giardino che in vaso.

La sua caratteristica principale è la forma ellittica dei frutti, con la parte finale appuntita.

Periodo di Fioritura e Fruttificazione

Il limone lunario è una pianta unica nel suo genere, perché è in grado di fiorire e fruttificare in tutti i mesi dell’anno.

Coltivazione del Limone Lunario in vaso

Questo significa che è possibile raccogliere limoni freschi in qualsiasi stagione, una caratteristica particolarmente apprezzata da chi ama questo agrume.

APPROFONDIMENTO: Limone foglie arricciate: cause e rimedi

Terriccio per il Limone Lunario

Per far fiorire rigogliosamente il limone lunario, è importante fornire alla pianta un terreno adatto. Il terreno ideale è sciolto, profondo e ben drenato, in modo che le radici possano respirare e assorbire i nutrienti necessari.

Ovviamente è consigliato un terriccio specifico per agrumi, come ad esempio questo:

Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Terriccio per agrumi
Terriccio per agrumi

Se lo trovate in consorzio o nei centri commerciali, questo terriccio lo potrete pagare meno che acquistandolo online.

Concime per il Limone Lunario

Per quanto riguarda la concimazione, è consigliato concimare la pianta con un prodotto a base di azoto, fosforo e potassio (NPK).

Questi tre elementi sono essenziali per la crescita e lo sviluppo della pianta, e possono essere facilmente forniti attraverso l’uso di un concime specifico per agrumi.

Personalmente concimo ogni 30-45 giorni, soprattutto in autunno perché la pianta fa scorta di sostanze nutritive ed inoltre deve portare a termine la maturazione dei frutti ed in primavera perché la pianta sta per ripartire e le occorrono i nutrienti giusti per la fioritura.

Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Concimazione invernale agrumi in vaso
Concimazione invernale agrumi in vaso

Uno dei concimi migliori per gli agrumi (sia in vaso che in piena terra) è quello a base da lupini macinati. Utilizzo da un paio di anni questo della Cifo, ma lo trovate anche di altre aziende.

Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Lupini macinati per agrumi in vaso
Lupini macinati per agrumi in vaso
Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Lupini macinati per agrumi in vaso
Lupini macinati per agrumi in vaso

In questo caso le dosi consigliate sono di 40-60 grammi per vaso.

Trapianto del Limone Lunario

Il trapianto del limone lunario è una procedura necessaria per la sua crescita e sviluppo. Si consiglia di trapiantare la pianta in un vaso più grande ogni 2-3 anni, preferibilmente in primavera, quando le temperature sono miti.

Come si trapiantano gli agrumi

Il vaso scelto per il trapianto dovrebbe essere di circa 15-20 cm più grande di quello precedente, in modo da garantire alla pianta lo spazio necessario per le sue radici.

Il nuovo vaso dovrebbe essere dotato di fori di drenaggio per evitare il ristagno d’acqua.

Trovate la procedura completa per il trapianto del limone in vaso al seguente articolo.

APPROFONDIMENTO: Come seminare un albero di limoni. Germoglio in 7 giorni!

Temperatura ideale per la coltivazione le Limone Lunario

Il limone lunario, pur essendo una pianta resistente, può essere danneggiato dal freddo. Per proteggerla durante l’inverno, si può spostare il vaso in un luogo riparato, orientato a sud e con esposizione diretta alla luce solare.

In alternativa, si può avvolgere la pianta con un tessuto non tessuto, che la proteggerà dal gelo.

Come proteggere gli agrumi dal freddo

Trovate la procedura completa per la protezione dal gelo del limone in vaso al seguente articolo.

Temperatura: Il limone lunario predilige un clima caldo e mite. In estate, le temperature ottimali sono comprese tra i 25 e i 30°C. In inverno, la pianta può resistere a temperature fino a -5 gradi Celsius, ma è preferibile proteggerla dal freddo spostandola in un luogo riparato.

Esposizione al sole: Il limone lunario ha bisogno di molte ore di luce solare diretta per fiorire e fruttificare. La pianta dovrebbe essere collocata in un luogo soleggiato per almeno mezza giornata al giorno.

Malattie Principali e Rimedi

La coltivazione del Limone Lunario in vaso richiede, al pari delle altre coltivazioni, attenzione sulle possibili malattie fungine e non.

Le più comuni sono: il marciume del colletto, il mal secco e la batteriosi.

Coltivazione del Limone Lunario in vaso
Limone Lunario

Queste malattie possono manifestarsi con sintomi come foglie gialle e secche, macchie sulle foglie e caduta dei frutti.

Per prevenirle e curarle, è importante monitorare attentamente la pianta e intervenire tempestivamente con trattamenti specifici.

APPROFONDIMENTO: Come eliminare la fumaggine degli agrumi. Gratis o quasi!

Come evitare il marciume del colletto del limone lunario?

Il marciume del colletto è una malattia fungina. Il fungo responsabile, appartenente alla famiglia del Phytophthora, si sviluppa in condizioni di terreno umido e compatto.

I sintomi della malattia si manifestano con la comparsa di macchie sulla corteccia dell’albero, che si fessurano e producono una sostanza gommosa. La malattia può colpire anche le radici, causandone la morte.

Per prevenire questa malattia nel limone lunario, è importante seguire questi consigli:

Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Marciume del colletto
Marciume del colletto – Fonte
  • Mantenere l’igiene: Pulire regolarmente le attrezzature da giardino, distruggere i cumuli di residui vegetali e rimuovere le radici e le foglie infestate.
  • Drenare bene il terreno: Evitare ristagni di acqua nel terreno, che favoriscono la diffusione del fungo.
  • Disinfettare le attrezzature: Disinfettare le cesoie e altre attrezzature da giardino prima di utilizzarle su più piante.
  • Eliminare le piante malate: Non lasciare a contatto con il terreno le piante colpite dal fungo.

Questi consigli possono aiutare a proteggere le piante di limone lunario dal marciume del colletto.

Come prevenire il mal secco degli agrumi

Il mal secco è una malattia fungina che colpisce gli agrumi, causando la morte dei rami e delle foglie. Non esiste una cura efficace per questa malattia, quindi la prevenzione è fondamentale.

Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Mal secco
Mal secco degli agrumi – Fonte

Ecco alcuni consigli per prevenire il mal secco degli agrumi in vaso:

  • Eliminare le piante infette;
  • Proteggere le piante da grandinate, gelate e forti venti;
  • Eseguire la potatura a primavera inoltrata;
  • Bilanciare correttamente la concimazione a base di azoto.

A titolo preventivo si può utilizzare la zeolite (video sull’uso della zeolite).

Come prevenire la batteriosi degli agrumi in vaso

La batteriosi degli agrumi è una malattia causata da batteri che possono colpire tutte le parti della pianta, comprese le foglie, i frutti e i rami. I sintomi includono:

Coltivazione del Limone Lunario in vaso - Batteriosi
limone colpito da Xanthomonas axonopodis Fonte
  • Macchie marroni o nere sulle foglie.
  • Crescita batterica sulle foglie e sui frutti.

Per prevenire la batteriosi degli agrumi in vaso, è importante seguire questi suggerimenti:

  • Una potatura corretta, che permetta alla pianta di respirare e di asciugarsi più facilmente;
  • Riduzione delle concimazioni azotate;
  • Coltivazione degli agrumi in un terreno ben drenato, che eviti l’accumulo di umidità;
  • Evitare di innaffiare troppo la pianta.

PDF di approfondimento sulla batteriosi degli agrumi.

Conclusioni

Abbiamo visto la coltivazione del Limone Lunario in vaso, il periodo di fioritura e fruttificazione, il tipo di concime da utilizzare, quando trapiantare la pianta, come proteggerla dal freddo e quali sono le malattie principali che possono colpire questa pianta e i relativi rimedi.

In breve, coltivare il limone lunario in vaso è un’attività che può dare grandi soddisfazioni. Con le giuste cure, queste piante possono produrre limoni freschi e gustosi per tutto l’anno.

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, decespugliatori a batteria, biotrituratore, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

decespugliatore a batteriamotozappa guida all'acquisto

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

- Advertisment -

Ultimi Articoli