...
Saturday 1 October 2022
HomePollaioCome si prepara il pastone invernale per le galline

Come si prepara il pastone invernale per le galline

Quando fa freddo anche le galline, siano esse ovaiole che da carne, necessitano di un surplus di energia che, spesso, le normali granaglie non riescono a fornire. Vediamo quindi come si prepara il pastone invernale per le galline.

Piccola premessa: non esiste una ricetta corretta ed una sbagliata, partendo dai tre elementi di base (che vedremo in seguito), ci si può sbizzarrire con ciò che si ha in casa.

Table of Contents

Video sulla preparazione del pastone invernale per le galline

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

L’importanza del pane

Partiamo dall’elemento principale che compone il pastone delle galline: il pane. A dire il vero si può utilizzare anche la pasta avanzata, va bene lo stesso, ma in questo articolo mi focalizzo sull’utilizzo del pane perché vi sono alcune premesse da fare.

Pastone invernale per le galline - pane secco
Pastone invernale per le galline – pane secco

Perchè non bisogna abusare del pane

Il pane che mangiamo oggi è ben diverso da quello dei nostri genitori (per non parlare dei nonni), sia come qualità della farina che del lievito utilizzato per l’impasto.

Pastone invernale per le galline - pane di una volta
Pastone invernale per le galline – pane di una volta

Una volta le farine erano meno raffinate ed il lievito diverso probabilmente faceva la sua parte, o più semplicemente si trattava di un altro genere di pane, fatto sta che non era raro mangiare pane di 5-6 giorni. Le pagnotte di oggi dopo 24 ore sono dure ed immangiabili.

Panino

Per questo motivo preparo solo un pastone ogni 3-4 giorni, non di più.

Il pane ingrassa

Il pane, o la pasta, ingrassa anche le galline se si esagera, se questo può far piacere per il pollame da carne, non va però bene per le galline ovaiole (io ho solo queste). Un eccesso di grasso fa male sia a livello epatico che muscolare.

Come si prepara il pane del pastone

Intanto le dosi: per cinque galline uso tre panini duri, non ammuffiti.  Li metto a bagno nell’acqua di cottura della pasta per tutta la notte. Al mattino scolo l’acqua in eccesso e strizzo per bene il pane. Servo il tutto a temperatura leggermente superiore a quella ambiente, riscaldando il recipiente sul termosifone per qualche ora.

Quali farine e granaglie aggiungere al pastone invernale delle galline

Al pane di cui sopra aggiungo:

  • Crusca (ricca di fibra);
  • Semola di mais (ricca di amido, proteine e vitamina A, vitamina E e vitamina PP.);
  • Grano (ricco di vitamina PP e magnesio).
Pastone invernale per le galline
Pastone invernale per le galline

Le dosi sono ad occhio, aggiungo un pugno di tutto più volte sino a quando non ho un composto omogeneo. Tutti gli ingredienti li ho acquistati al consorzio, al costo di circa 1 € al Kg.

Cos’altro si può aggiungere al pastone invernale delle galline

A questo punto si possono aggiungere tutti gli avanzi cotti e crudi (vegetali) della cucina, personalmente ho aggiunto del cavolo nero bollito e delle mele sbucciate e spezzettate.

Pastone invernale per le galline
Pastone invernale per le galline

L’importanza dell’aglio

Avevo girato un video, tempo fa, sull’importanza dell’aglio nella dieta delle galline, ve lo ripropongo di seguito. La sua importanza è data dalle sue proprietà:

  • Battericida;
  • Vermicida;
  • Antibiotico;
  • Ricco di sostanze quali: magnesio, calcio, fosforo, iodio e ferro, zinco, manganese, selenio, vitamina C.

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Generalmente lo si da fresco, tagliato finemente ed aiuta a prevenire: influenza, vermi intestinali, problemi gastrointestinali ecc.

Ogni quanti giorni si può somministrare l’aglio alle galline

Anche in questo caso, personalmente non ho mai superato le due somministrazioni a settimana.

Sempre per il benessere delle galline e per la prevenzione dell’influenza, ma non solo, vi riporto l’articolo sull’utilizzo dell’aceto di mele nell’abbeveratoio delle galline, con il relativo video.

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Conclusioni

In inverno le galline sono sottoposte ad uno stress dovuto dalla muta del piumaggio e dalle intemperie, oltre ad aiutarle con un mangime specifico per ovaiole, che io miscelo al 50% con un mangime per polli con girasole, la somministrazione di due pastoni a settimana può fare la differenza!

Approfondimento: Cosa dare da mangiare alle galline ovaiole

Buon lavoro!

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, biotrituratore, motosega da potatura, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

logo rasaerba
Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?Biotrituratore a scoppio, elettrico ed a cardano. Quale scegliere?
Guida alla scelta della motosega da potaturaMotocoltivatore o Motozappa? Guida alla scelta

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Iscriviti al mio canale YouTube

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon riconoscerà a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

Ultimi Articoli

Optimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.