HomePollaioCome disinfettare il pollaio

Come disinfettare il pollaio

In questo articolo vi parlo di come disinfettare il pollaio con la calce idrata o spenta.

In alcuni periodi dell’anno (soprattutto in estate) il pollaio è maggiormente soggetto ad infestazioni di parassiti (acari, pidocchi, ragnetti e pulci) che rendono la vita difficile alle galline.

Qual è il periodo per le infestazioni di acari, pulci e pidocchi nel pollaio

Le infestazioni di acari, pulci e pidocchi nei pollai possono verificarsi in diversi periodi dell’anno, ma sono più comuni durante i mesi più caldi. In generale, la primavera e l’estate sono stagioni in cui questi parassiti tendono ad aumentare. Tuttavia, le infestazioni possono verificarsi anche in inverno, specialmente se le condizioni all’interno del pollaio sono favorevoli alla loro proliferazione.

Ecco alcuni punti da considerare:

  1. Acari: Possono essere più attivi in primavera ed estate, ma alcune specie possono persistere anche in inverno. Controlla regolarmente le galline per segni di irritazione cutanea.
  2. Pulci: Sono spesso più problematiche durante i mesi più caldi, ma possono essere presenti durante tutto l’anno. Osserva le galline per grattamenti e segni di disagio.
  3. Pidocchi: Possono diventare più problematici durante la stagione calda. Cerca i pidocchi vicino alle piume e alla pelle delle galline.

Personalmente ho sempre mantenuto il più pulito possibile l’interno del ricovero notturno, lo scorso anno ed a maggio di quest’anno ho utilizzato un disinfettante chimico per la cova notturna, rispettando ovviamente il tempo di carenza ed impedendo alle galline di deporvi le uova per qualche giorno:

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!iscriviti youtube e1574164732619

A luglio mi sono accorto che qualcosa non andava in quanto le mie cinque galline ovaiole presentavano qualche segno di sofferenza, alcune di loro avevano la parte posteriore senza più piume e spesso deponevano le uova fuori dalla cova classica.

LEGGI ANCHE: Abbeveratoio per le galline economico

Video su come utilizzare la calce spenta nel pollaio

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!iscriviti youtube e1574164732619

Cosa fare per eliminare acari, pulci e pidocchi dalle galline

Mi sono consultato con un veterinario che mi ha prescritto un articolo di libera vendita per eliminare i parassiti dal corpo delle galline, questi di annidano prevalentemente nella parte posteriore, sotto le ali e sulle zampe.

Nota: consultare sempre un veterinario prima di somministrare prodotti chimici agli animali

Il prodotto di libera vendita è il Neo Foractil, da spruzzare sotto le ali, sul retro e sulle zampe delle galline una volta a settimana per 4 settimane.

neo foractil

Già dopo la seconda applicazione ho visto dei miglioramenti. Alla fine del ciclo di somministrazione le piume ricominciavano a crescere.

Per comodità metto il link del bugiardino, da leggere attentamente prima di somministrarlo agli animali.

Come disinfestare il terreno del pollaio

Per disinfettare e disinfestare il terreno del pollaio ho utilizzato la calce idrata o calce spenta, da non confondere assolutamente con la calce viva, questa è corrosiva e dannosa per gli animali.

calce spenta o calce idrata per il pollaio
calce spenta o calce idrata per il pollaio

Come utilizzare la calce spenta o idrata per disinfettare il pollaio

Per prima cosa bisogna pulire il terreno da deiezioni, erba secca e quant’altro.

Come disinfettare il pollaio con la calce idrata o spenta

Poi con un colapasta o con un recipiente dotato di fori, si sparge la calce spenta in modo uniforme sul terreno dove razzolano le galline, facendo attenzione a non inquinare l’acqua dell’abbeveratoio e la mangiatoia.

Non vi sono pericoli per le galline ma bisogna fare in modo che quando queste si recano nella cova per deporre l’uovo, le loro zampe siano libere e pulite dalla calce idrata.

Come disinfettare il pollaio con la calce idrata o spenta

Per fare ciò il mio consiglio è quello di stendere sul camminamento che porta alla cova (scaletta e parte interna), abbondante cenere di legna, affinché le zampe di puliscano da qualunque impurità.

Come disinfettare il pollaio con la calce idrata o spenta

Come disinfettare e disinfestare la cova ed il dormitorio delle galline

Da qualche anno a questa parte utilizzo uno strato abbondante di cenere di legna e, sopra questa, la paglia per la cova delle uova. Quest’anno la cenere di legna non è bastata per contenere l’infestazione di acari, pulci e pidocchi.

I parassiti, infatti, si nascondono nelle fessure, soprattutto tra gli interstizi del legno o dei muri. Di giorno non si vedono, la loro vita si svolge di notte, quando le galline dormono e sono quindi più vulnerabili, visto che vedono poco al buio.

Si potrebbe usare la calce idrata anche sotto la paglia, onestamente ho preferito affrontare il problema in modo più deciso: ho utilizzato un cannello a fiamma libera per bruciare i parassiti annidati negli interstizi.

cannello a gas
cannello a gas

Il successo è stato immediato e totale, vi mostro il video su come fare e quali precauzioni adottare, ma vi assicuro che le galline ora entrano più volentieri nel ricovero notturno.

LEGGI ANCHE: Cosa dare da mangiare alle galline ovaiole e come fare il pastone invernale

Come disinfettare i muri del ricovero notturno del pollaio

Premetto che è un’operazione che ancora non ho fatto, ma sempre utilizzando la calce spenta è possibile miscelarla con l’acqua e distribuirla con una pompa a batteria (link video test pompa a batteria da 59 euro) o manuale, all’interno del pollaio, dopo averlo ripulito per bene.

Conclusioni

Abbiamo visto come disinfettare il pollaio da pidocchi ed acari con la calce idrata o spenta.

La disinfestazione dell’aia esterna del pollaio è un’operazione da effettuare due-tre volte all’anno, soprattutto in estate, dove la presenza di acari, pulci, pidocchi e ragnetti è più evidente.

La calce idrata funziona bene, se ben distribuita fa il suo lavoro. Per il ricovero notturno, invece, ho scelto la fiamma libera.

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, decespugliatori a batteria, biotrituratore, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

decespugliatore a batteriamotozappa guida all'acquisto

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

- Advertisment -

Ultimi Articoli