Se usi il pellet puoi risparmiare con il nocciolino

Se usate il pellet, forse questo articolo vi può interessare. Non tutti sanno che il nocciolino è una valida alternativa al pellet.

GPL, metano, pellet o…nocciolino?

Chi ha utilizzato il metano o, peggio, il GPL, sa bene quale risparmio comporta l’uso del pellet. Questo però era valido sino a qualche anno fa, quando 15 Kg di buon pellet costavano intorno ai 3 euro, oggi per lo stesso prodotto si sfiorano i 4,80 euro ed il risparmio si è assottigliato.

Cos’è il nocciolino

Per ovviare a questo problema, ho provato il nocciolino, ovvero le nocciole delle olive asciugate e sminuzzate.
  nocciolino e pellet
Per utilizzare il nocciolino occorre fare alcune premesse, ci sono dei compromessi da accettare, ma se pensate che un sacco da 15 Kg costa intorno ai 3-3,50 euro, e che la resa è maggiore rispetto al pellet, ecco che forse vale la pena approfondirli.

 

 

Uso del nocciolino: svantaggi

Innanzitutto i residui di cenere del nocciolino sono superiori rispetto al miglior pellet, quindi, se come me avete una caldaia non autopulente, ogni giorno dovrete pulire il braciere, consiglio poi di utilizzare, periodicamente, un prodotto per pulire dalla fuliggine, come il distruttore della fuliggine della Diavolina, lo trovate nei supermercati oppure online.
L’odore della combustione, poi, è più acre.
Il nocciolino lo trovate anche meno facilmente ma online ci sono numerosi rivenditori che lo consegnano su comodi pallet fino a casa.

Uso del nocciolino: vantaggi

Il nocciolino ha il vantaggio di rendere di più rispetto al pellet, io ho notato circa il 20% di differenza, che a fine anno fa la differenza. Inoltre il costo per sacco da 15 Kg è nettamente inferiore.

Parametri della stufa a pellet con il nocciolino

Si dovranno cambiare alcuni parametri della stufa o caldaia a pellet, io ho impostato una velocità della coclea inferiore del 20% ed un giro fumi superiore del 20%, però dovrete perderci un po’ di tempo per trovare il settaggio corretto.
Se, come me, avete tre scelte di menù, dette ricette, potete modificarne solo una per quando la utilizzate a nocciolino.

Modifica al braciere per l’uso del nocciolino

Ultima avvertenza, vi occorre una rete metallica con fori da 3 mm da appoggiare sopra al fondo del braciere, altrimenti il nocciolino cadrà senza bruciare.

Se volete, ho pubblicato un video con la modifica alla mia caldaia a pellet:

Comunque, se passate a nocciolino e se usate almeno un sacco al giorno, risparmiare sino a 250-300 euro all’anno è molto semplice.

Sempre riguardo alle nostre fonti di calore, se vi può interessare, ho realizzato una guida per la costruzione di un gruppo di continuità per salvaguardare la stufa o la caldaia a pellet, la trovate a questo indirizzo.

Avvertenza: non mi assumo alcuna responsabilità per eventuali danni provocati a cose e persone, io uso il nocciolino da un anno e sono molto soddisfatto, se avete dubbi vi consiglio di consultare il vostro tecnico di fiducia.

Lascia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: