...
Tuesday 16 August 2022
HomeGiardinaggioSemina delle Fragole in vaso e trapianto nell'orto

Semina delle Fragole in vaso e trapianto nell’orto

Se siete amanti delle fragole siete nel posto giusto, in questo articolo vediamo come procedere alla semina nei vasi e come coltivarle in piena terra, ma non solo, vediamo la pacciamatura, l’irrigazione e quale concime utilizzare.

Table of Contents

La mia avventura con la coltivazione delle fragole

Coltivo le fragole da qualche anno, le ho sia nell’orto che nei vasi ma ho sempre acquistato le piantine oppure le ho replicate da stolone, ma non le avevo mai seminate.

Ho faticato un po’ per trovare le bustine con i semi delle fragole (ci sono anche quelle a frutto grosso), ma alla fine ci sono riuscito, quindi approfittando del semenzaio casalingo, le ho seminate in pieno inverno in alcuni vasetti con ottimo terriccio da semina. Ovviamente i semi li potete trovare nei migliori vivai, anche se curiosamente, non tutti li hanno.

Oltre a quelle rifiorenti, quest’anno ho seminato le fragole rampicanti, trovate il video poco più avanti!

Video sulla pulizia, replica da stolone, pacciamatura e concimazione delle fragole

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Video sulla semina delle fragole in vaso

Iscriviti al mio canale YouTube!Valori nutrizionali delle fragole

Le fragole, oltre ad essere buonissime, sono ricche di preziose sostanze nutritive come la vitamina C, vitamine B ed E, magnesio potassio e fosforo!

Varietà delle fragole

Generalmente si tende a coltivare sia la fragola unifera (che fiorisce una volta sola) che quella rifiorente (che danno più raccolti). L’unifera ha frutti generalmente più grandi rispetto alla rifiorente, che però regala più frutti.

Vi sono poi quelle rampicanti, che necessitano di sostegni ma che danno moltissime soddisfazioni e, al pari delle altre, possono essere coltivate anche in vaso.

fragole rampicanti
Fragole rampicanti – fonte immagine a fine pagina

Video della semina delle fragole rampicanti

Iscriviti al mio canale YouTube!Cosa fare prima di seminare le fragole

Per prima cosa bisogna ammorbidire i tegumenti dei semi, cosi da agevolare e velocizzare la germinazione. Basta metterli in infusione per una decina di minuti in un po’ di camomilla tiepida.

fragole in vaso
fragole in vaso

Una volta scolati in un colino li si distribuiscono nei vasi. Io ho preparato sia i vasi tondi che quelli rettangolari.

Quando seminare le fragole

Se parliamo di semina in ambiente protetto, come un semenzaio casalingo od uno riscaldato, le fragole possono essere seminate già a partire da gennaio. Bisogna però tenere conto che la temperatura di germinazione è intorno ai 10-12 °C e le piante andrebbero messe a dimora in campo quando si ha una temperatura di almeno 15°C, quindi parliamo di aprile o maggio, sempre se il tempo non fa pazzie, come negli ultimi anni. Quindi indicare un mese preciso è ormai inutile.

Nel dubbio, comunque, è buona norma leggere sempre il retro della busta dei semi che riporta i periodi di semina in semenzaio protetto o in pieno campo.

LEGGI ANCHE: Riproduci da solo le fragole da stolone e risparmia!

Quale terreno per la semina delle fragole in vaso

Le fragole prediligono un terreno ricco di sostante nutritive e leggero. Non sopportano i ristagni d’acqua. Generalmente il terriccio da semina di buona qualità è più che sufficiente per avviare la germinazione.

Finita la fase di germinazione, quando spunteranno nuove foglie, bisognerà poi trapiantare le piantine o in pieno campo o nei vasi.

semina fragole in vaso
semina fragole in vaso

Quale concime per le fragole

Le fragole, come già accennato, richiedono un terreno fertile per produrre buoni frutti. Nell’orto, all’inizio della primavera, io do ad ogni piantina una buona dose di stallatico pellettato ed i risultati sono sempre stati fantastici.

Generalmente il concime ideale è a base di potassio, azoto e di fosforo, quindi anche l’uso di un buon compost è una scelta giusta, in alternativa vi sono concimi specifici per le fragole.

LEGGI ANCHE: Cos’è e come si usa lo stallatico pellettato

Cura delle fragole in piena terra

Se invece parliamo di coltivare le fragole in piena terra, vi sono altri aspetti da tenere in considerazione, come:

  • preparazione del terreno;
  • concimazione;
  • pacciamatura;
  • pulizia tra un anno e l’altro;
  • irrigazione.

Preparazione del terreno per le fragole

Prima di mettere a dimora le fragole bisogna scegliere un luogo stabile, le fragole durano qualche anno, non sarebbe conveniente spostarle di anno in anno.

Scelto il luogo migliore, bisogna preparare il terreno, smuovendolo e fresandolo, a mano o con l’aiuto di una motozappa o di un motocoltivatore.

Concimazione delle fragoleo campo

Bisogna poi apportare una buona dose di stallatico pellettato o, come sto provando a fare io quest’anno, con del concime Solabiol. Sappiante però che gia il semplice stallatico pelletatto, se usato correttamente, può dare grandi soddisfazioni.

concimazione delle fragole nell'orto
concimazione delle fragole nell’orto

Pacciamatura delle fragole

Sempre prendendo spunto dal mio orto, ho sempre pacciamato le mie fragole con telo di plastica, questo però, dopo un paio di anni tende a sfaldarsi, quindi non è una buona scelta.

Il lavoro che ho fatto da poco è stato quello di dedicare una porzione di orto con irrigazione a goccia e telo di plastica traspirante, cosi da garantire un habitat ideale alle prossime piantine di fragole.

telo fragole
telo fragole

Questo telo costa un po’ di più del primo ma dura molti anni e soprattutto non si sfalda con il tempo. Lo potete trovare nei negozi specializzati oppure online.

Come pacciamatura si può ricorrere anche alla paglia sterile o alla corteccia degli alberi o al cippato, soprattutto se si coltivano nei vasi. Le fragole resistono bene al freddo ed al caldo ma sarebbe meglio ombreggiarle durante le giornate più calde.

Consiglio: se le fragole toccano per terra tendono a marcire presto, sul telo durano molto di più!

-LEGGI ANCHE: Produrre cippato fresco per pacciamatura e compost

Pulizia delle fragole ad inizio stagione

Sia che abbiate un telo pacciamante che, a maggior ragione, altri sistemi di pacciamatura naturale (cippato, segatura, paglia ecc.), ad inizio stagione sarete sommersi dalle erbe infestanti:

pulizia delle fragole dalle erbe infestanti
pulizia delle fragole dalle erbe infestanti

L’unica soluzione è quella di mettersi di buona lena e, piantina per piantina, estirpare ed eliminare le erbe infestanti facendo attenzione a non tirarle a se, altrimenti verrà via anche la piantina di fragole, che a quel punto potrete certamente gettare.

Irrigazione delle fragole in pieno campo

Le fragole non hanno un apparato radicale molto sviluppato, quindi sono sensibili ad un apporto sconsiderato di acqua, ma temono anche i periodi di siccità.

La soluzione migliore è quella di utilizzare un impianto di irrigazione a goccia, cosi da dosare la quantità di acqua e, periodicamente, utilizzare la fertirrigazione per dare loro le sostanze nutritive di cui hanno bisogno.

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Video sul fragoleto

Iscriviti al mio canale YouTube!Le fragole in vaso

Come per altre colture, anche le fragole non amano i ristagli d’acqua, per questo in fondo ai vasi si può mettere dell’argilla espansa. I vasi più idonei sono quelli profondi almeno 20 centimetri.

Irrigazione delle fragole in vaso

Le fragole hanno bisogno di essere irrigate poco e spesso, nei vasi si può fare a mano, a meno che non si hanno decine di vasi, in quel caso si può optare per una soluzione a goccia, magari automatizzata.

Se vi interessa ho trovato un kit completo ed indipendente di Claber, alimentato con un pannello solare, ideale per irrigare sino a 20 vasi. Vi lascio il link per le caratteristiche tecniche, ne esistono anche di altri produttori.

claber aqua magic system 8063
claber aqua magic system 8063. Clicca sull’immagine per maggiori informazioni

Quando si raccolgono le fragole

E’ difficile sbagliarsi, quando è il momento giusto le fragole assumono un colore rosso intenso, a quel punto si raccolgono e si mangiano. Volendo, le si possono sciacquare in acqua e bicarbonato, giusto per togliere ogni traccia di terra.

piantina di fragole

Ultimo consiglio

Le fragole non devono toccare il terreno altrimenti marciscono, anche per questo motivo la pacciamatura è vitale per questa coltivazione.

-LEGGI ANCHE:

articoli giardinaggio un orto in campagnaRiprodurre le fragole da stolone

Avevo già pubblicato, in passato, un articolo sulla riproduzione delle fragole da stolone, per comodità vi riporto qualche passaggio, ma vi consiglio di leggere tutto l’articolo!

Quando la replicazione della pianta delle fragole è già in atto, bisogna solo favorirne la fioritura. A questo punto si hanno due strade:

  1. si taglia lo stolone sia dalla madre che dalla piantina figlia e si trapianta quest’ultima nel terreno;
  2. non si taglia lo stolone e si trapianta direttamente la piantina, ancora collegata alla pianta madre.

Il seguente video prende in esame proprio questo caso, il risultato è il medesimo ma io preferisco quest’ultimo metodo, cosi da non “stressare” troppo la piantina. Avremo modo di recidere lo stolone non appena la piantina avrà attecchito.

Iscriviti al mio canale YouTube!La semina delle fragole in vaso ed il trapianto nell’orto è molto semplice, con pochi accorgimenti si possono coltivare fragole bellissime ma soprattutto sane, con il vero gusto di fragola, se dopo assaggiate quelle acquistate non sentirete alcun gusto!

Buon lavoro

Fonte immagine

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, biotrituratore, motosega da potatura, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

logo rasaerba
Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?Biotrituratore a scoppio, elettrico ed a cardano. Quale scegliere?
Guida alla scelta della motosega da potaturaMotocoltivatore o Motozappa? Guida alla scelta

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Iscriviti al mio canale YouTube

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon riconoscerà a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

Ultimi Articoli

Optimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.