HomeOrtoColtivare i cavoli nell'orto anche con poco spazio!

Coltivare i cavoli nell’orto anche con poco spazio!

Se avete un orto di dimensioni ridotte che è ancora pieno di piante dell’orto estivo, come: pomodori, peperoni e melanzane, avete sicuramente il problema di dove trapiantare le giovani piantine di cavoli e broccoli.

Vediamo come coltivare i cavoli nell’orto anche con poco spazio!

Table of Contents

Ho avuto lo stesso problema e vi spiego come ho risolto, garantendo contemporaneamente le migliori condizioni di crescita delle giovani piantine di cavoli.

Video su come coltivare i cavoli tra i pomodori

Coltivare Cavoli tra i Pomodori

Il test che sto per illustrarvi è durato circa 15 giorni, quindi ora ve ne posso parlare con cognizione di causa.

Coltivare i cavoli nell'orto anche con poco spazio, insieme ai pomodori.
Coltivare i cavoli nell’orto anche con poco spazio, insieme ai pomodori.

Si tratta di coltivare i cavoli nello stesso spazio occupato dalle coltivazioni estive. La mia idea è stata quella di sfruttare la consociazione, poiché i cavoli vanno benissimo con i pomodori.

Vantaggi della consociazione Cavoli-Pomodori

La presenza dei pomodori nell’orto ha dimostrato di tenere lontana la cavolaia, un insetto dannoso per i cavoli.

Coltivare i cavoli nell'orto anche con poco spazio, insieme ai pomodori.
Coltivare i cavoli nell’orto anche con poco spazio, insieme ai pomodori.

Questa consociazione può essere sfruttata utilizzando il pomodoro per creare un macerato antiparassitario, di conseguenza, le piante di cavolo traggono beneficio dalla vicinanza con i pomodori.

APPROFONDIMENTO: Le migliori consociazioni nell’orto

Trapiantare i cavoli sotto ai pomodori. Solo vantaggi!

Trapiantare le piantine di cavoli (cavolfiori, cappuccio ecc.) sotto alle piante, ormai a fine vita, dei pomodori, ha portato numerosi vantaggi.

Coltivare i cavoli nell'orto anche con poco spazio, insieme ai pomodori.
Coltivare i cavoli nell’orto anche con poco spazio, insieme ai pomodori.

Innanzitutto, ho ottenuto un notevole risparmio di acqua, poiché potevo irrigare i cavoli contemporaneamente ai pomodori.

Inoltre, ho risparmiato tempo sui trattamenti, poiché con un solo passaggio potevo applicare i trattamenti necessari per entrambe le colture, parlo della zeolite che è anche un deterrente contro l’ovodeposizione delle uova da parte della farfalla cavolaia.

APPROFONDIMENTO: lotta alla cavolaia ed alle lumache

Pacciamatura e la sfida delle lumache

Ho mantenuto la stessa pacciamatura utilizzata per i pomodori, che era costituita semplicemente da paglia.

Pacciamatura con la paglia

Questo ha aiutato a mantenere il terreno fresco e a risparmiare acqua. Tuttavia, c’è un inconveniente: le lumache.

Coltivare i cavoli nell'orto anche con poco spazio, lotta alle lumache
Coltivare i cavoli nell’orto anche con poco spazio, lotta alle lumache

Questi gasteropodi tendono a cercare rifugio nella paglia e possono danneggiare le foglie dei cavoli. Pertanto, è importante prestare attenzione a questo problema e prendere le misure necessarie per tenerli sotto controllo.

Tra i metodi biologici che ho affrontato in questo articolo vi sono:

  • la cenere di legna;
  • i fondi di caffè;
  • i gusci di uova tritati;
  • la segatura di legna.
Come allontanare le lumache dall’orto con metodi naturali

Benefici dell’ombra e cura delle giovani piantine

Un altro vantaggio del posizionare le piantine di cavolo sotto a quelle di pomodoro è l’ombra fornita da questi ultimi.

Le giovani piantine di cavolo necessitano di protezione dal sole durante le prime 2-3 settimane dopo il trapianto e questa soluzione ha dimostrato di essere efficace nel fornire l’ombra necessaria per aiutare le piantine a radicarsi correttamente.

Terreno e irrigazione

Per quanto riguarda il terreno, io utilizzo il metodo NO DIG in cui non scavo ma realizzo delle prode di puro compost e su queste trapianto le piantine.

Questo metodo ha funzionato bene per i cavoli, ma se state optando per una coltivazione tradizionale, assicuratevi di arricchire il terreno con sostanza organica, come stallatico pellettato (approfondimento) o compost maturo. Queste lavorazioni vanno effettuare almeno 2-3 settimane prima del trapianto.

Inoltre, l’irrigazione è essenziale nei primi giorni dopo il trapianto, tanto che non uso l’irrigazione a goccia ma irrigo direttamente con la pompa, facendo attenzione di non bagnare le foglie.

Protezione dalla cavolaia

In estate è facile notare farfalle bianche (Pieris brassicae) librarsi sui cavoli, queste, in poco tempo, depongono sino a 100 uova l’una sulle colture, da queste nascono le larve (bruchi) di colore verde, la cavolaia appunto, che con una voracità spaventosa, divorano in pochi giorni intere distese di cavoli, attaccando le foglie.

Lotta biologica agli insetti e parassiti dell'orto-farfalla cavolaia

Alla loro schiusa, se non si prendono provvedimenti tempestivi, rimane ben poco della pianta che li ospita.

Lotta biologica agli insetti e parassiti dell'orto-logo cavolaia

Con una analisi attenta e giornaliera dello stato di salute delle piante è possibile intervenire al primo segno di attacco.

Il Bacillus thuringiensis (varietà Tenebrionis o Kurstaki) è un insetticida per l’orto naturale e selettivo, basato su batteri presenti in natura, che si è dimostrato efficace nel controllo delle larve di diverse categorie di insetti dannosi.

Dove acquistare il Bacillus thuringiensis

Conclusioni

In conclusione, la mia iniziale difficoltà nell’assegnare spazio all’orto autunnale si è trasformata in una opportunità di coltivare cavoli tra i pomodori.

Questa consociazione ha dimostrato di essere vincente, consentendoci di godere di numerosi vantaggi, tra cui un uso più efficiente dell’acqua e dei trattamenti.

Tuttavia, è importante prestare attenzione a problemi come le lumache e la cavolaia per garantire una coltivazione di successo.

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, decespugliatori a batteria, biotrituratore, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

decespugliatore a batteriamotozappa guida all'acquisto

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

- Advertisment -

Ultimi Articoli