La consociazione nell’orto: guida pratica!

Guida pratica sulla consociazione dei principali ortaggi nell’orto biologico. Cos’è la consociazione e perché è utile farla!

In questo articolo vediamo come consociare i principali ortaggi nell’orto, ovvero: pomodori, peperoni, melanzane, mais, legumi, meloni, angurie e patate.

Consociazioni nell’orto: cos’è

La consociazione degli ortaggi è una pratica agricola che consiste nel coltivare diverse specie vegetali nello stesso terreno, in modo da sfruttare le loro interazioni positive e prevenire i problemi fitosanitari.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - calendario di semina
La consociazione nell’orto: guida pratica! 15

La consociazione si basa sull’osservazione delle affinità e delle incompatibilità tra le piante, che possono influenzare la loro crescita, la loro produzione e il loro sapore.

In questo articolo vedremo come consociare alcuni ortaggi comuni:

  • pomodori,
  • peperoni,
  • melanzane,
  • mais,
  • legumi,
  • meloni,
  • angurie.

APPROFONDIMENTO: Calendario di semina degli ortaggi in semenzaio ed in pieno campo

Come si fa la consociazione nell’orto

La consociazione tra ortaggi è semplice da mettere in pratica, vi porto il mio esempio dello scorso anno.

Nelle file che ospitavano i pomodori ho intervallato alcune varietà di fiori come il tagete ed il nasturzio ma anche il basilico (video sul basilico).

Dal momento che avevo l’ala gocciolante con una distanza tra i fori di 40 cm, ho posizionato alcuni pomodori intervallati (quindi ad 80 cm) ed in mezzo ho messo una piantina di basilico o di fiori.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - esempio di consociazione tra pomodori e basilico
esempio di consociazione tra pomodori e basilico

Ho anche provato a mettere ai piedi dei pomodori il basilico, cosi da recuperare una postazione irrigata e l’esperimento ha avuto risultati discreti. In questo caso bisogna avere cura di potare la base del pomodoro per dare spazio di crescere al basilico.

tagete
tagete

Approfondimento sui fiori da posizionare vicino ai pomodori

Consociazione dei Pomodori

I pomodori sono ortaggi molto esigenti in termini di nutrienti e di acqua, per questo vanno coltivati in terreni fertili e ben irrigati.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - Pomodoro a grappolo
Pomodoro a grappolo

In questo blog potete approfondire la tecnica della coltivazione dei pomodori sia con il metodo tradizionale che NO DIG, ovvero senza lavorare il terreno.

ConsociazioneRaccomandata
Pomodori si consocianoZucchine, cipolla, aglio, erba cipollina,
bene con:porro, rafano nero, ravanello, sedano,
fave, fagioli bassi, prezzemolo, cavolo,
radicchio, asparago, mais dolce.
———————————————————————–
Tra le file di pomodoroLattuga, valerianella, spinacio.
———————————————————————–
ConsociazioneSconsigliata
———————————————————————–
Pomodori non vannoPiselli, patate, finocchio.
coltivati vicino a:
———————————————————————–

Approfondimenti sulla coltivazione dei pomodori

APPROFONDIMENTO: le migliori consociazioni per: pomodoro, peperone e melanzana

Consociazione dei Peperoni

I peperoni sono ortaggi che richiedono temperature elevate e molta luce per svilupparsi bene.

Il terreno ideale è di medio impasto, abbastanza sciolto al fine di non avere ristagni idrici. Bisogna poi provvedere con una buona concimazione di fondo nel periodo invernale, interrando stallatico maturo o, se non lo si ha, stallatico pellettato (come si usa lo stallatico pellettato) oppure humus di lombrico.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - peperoni
La consociazione nell’orto: guida pratica! 16

Consociazione consigliata

I peperoni si consociano bene con: erba cipollina, cavolo rapa, valerianella, ravanello, mais dolce, lattuga, asparago, sedano, calendola, basilico, rabarbaro.

Consociazione sconsigliata

I peperoni non vanno coltivati vicino a fave, fagioli, piselli, tutti i “parenti” (soprattutto la patata e il pomodoro).

Approfondimento sulla coltivazione dei peperoni

Consociazione delle melanzane

Le melanzane sono ortaggi che richiedono temperature elevate. La coltivazione delle melanzane richiede un terreno di medio impasto, abbastanza sciolto al fine di non avere ristagni idrici.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - melanzane
melanzana nell’orto

Bisogna poi provvedere con una buona concimazione di fondo nel periodo invernale, interrando stallatico maturo o, se non lo si ha, stallatico pellettato (come si usa lo stallatico pellettato) oppure humus di lombrico.

Consociazione consigliata

Le melanzane si consociano bene con: fagioli, piselli, fava, cavolo, nasturzi, calendola.

Consociazione sconsigliata

Le melanzane non vanno coltivati vicino ai pomodori e patate.

Approfondimento sulla coltivazione delle melanzane

Consociazione del Mais

Il mais è una pianta originaria dell’America centrale e meridionale, che richiede un clima caldo e un terreno fertile e profondo.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - Coltivare il MAIS
Coltivare il MAIS

Il mais non ama i ristagni d’acqua, quindi il terreno deve essere sciolto e ben drenante.

La temperatura di germinazione varia dai 10 ai 15°C e questa avviene generalmente dopo 15 giorni dalla semina.

Consociazione consigliata

Il mais si consocia bene con i legumi come fagioli, piselli e soia, che arricchiscono il suolo di azoto e si avvantaggiano del sostegno fornito dalle alte canne. Altre piante utili per il mais sono le zucche, i cetrioli, i meloni e le angurie, che coprono il terreno con le loro foglie ampie e lo mantengono fresco e umido.

Consociazione sconsigliata

Il mais non va coltivato vicino ai pomodori.

Approfondimento sulla coltivazione del Mais

Consociazione dei legumi

I legumi sono piante erbacee che producono semi ricchi di proteine e amido, come fagioli, piselli, lenticchie e ceci.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - vari tipi di fagioli
vari tipi di fagioli

I legumi sono in grado di fissare l’azoto atmosferico nel terreno grazie alla simbiosi con dei batteri presenti nelle loro radici.

Consociazione consigliata

I legumi si consociano bene con il mais, con cui formano la cosiddetta “milpa”, un sistema agricolo tradizionale delle popolazioni indigene americane. Altre piante amiche dei legumi sono: pomodoro, cetrioli, crucifere, lattuga, sedano, barbabietola, bietola, valerianella, radicchio, spinacio, rafano, salvia, santoreggia.

Consociazione sconsigliata

I legumi non vanno coltivati vicino a: cipolla, porro, aglio, scalogno, erba cipollina, peperone, basilico, finocchio.

Consociazione dei Meloni

I meloni sono frutti dolci e succosi che appartengono alla famiglia delle cucurbitacee, come le zucche, i cetrioli e le angurie.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - meloni
La consociazione nell’orto: guida pratica! 17

I meloni richiedono un clima caldo e un terreno ben drenato e concimato.

Consociazione consigliata

I meloni si consociano bene con il mais, che li ombreggia e li protegge dal vento. Altre piante utili per i meloni sono: mais dolce, fave, rafano nero, fagioli, piselli, barbabietola, basilico, nasturzi, girasole.

Consociazione sconsigliata

I meloni non vanno coltivati vicino a zucche, zucchine, patate.

Consociazione delle angurie

Le angurie appartengono alla famiglia delle cucurbitacee, come le zucche, i cetrioli e i meloni. Richiedono un clima caldo e un terreno sabbioso e fertile.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - anguria
La consociazione nell’orto: guida pratica! 18

Consociazione consigliata

Le angurie si consociano bene con il mais, che le ombreggia e le protegge dal vento. Altre piante utili per le angurie sono: mais dolce, patata, fava, rafano nero, fagioli, piselli, barbabietola, basilico, nasturzi, girasole.

Consociazione sconsigliata

Le angurie non vanno coltivate vicino a zucche, zucchine.

Consociazione delle Patate

Le patate appartengono alla famiglia delle solanacee, come i pomodori, i peperoni e le melanzane. Richiedono un clima temperato e un terreno profondo, fresco e ben drenato.

La consociazione nell’orto: guida pratica! - patate da semina
La consociazione nell’orto: guida pratica! 19

Consociazione consigliata

Le patate si consociano bene con i legumi come fave, piselli e fagioli, che arricchiscono il suolo di azoto e li proteggono dalla dorifora. Altre piante utili per le patate sono: spinacio (anche tra le file), cavolo rapa, verza, pastinaca, nasturzi, tagete, facelia, calendola, menta, girasole, lino, cumino.

Consociazione sconsigliata

Le patate non vanno coltivate vicino ai pomodori ed alle rape.

Approfondimento sulla coltivazione delle patate

Conclusione

In conclusione, la consociazione degli ortaggi è una pratica agricola che permette di ottenere maggiori raccolti e di prevenire le malattie e i parassiti e questa guida pratica sulla consociazione dei principali ortaggi nell’orto biologico vi può essere di grande aiuto per avere un orto sano e rigoglioso!

consociazione peperoni e cavoli
consociazione peperoni e cavoli

Per consociare bene gli ortaggi bisogna conoscere le loro esigenze, le loro affinità e le loro incompatibilità.

In questo articolo abbiamo visto come consociare alcuni ortaggi comuni nell’orto, ma esistono molte altre combinazioni possibili. L’importante è sperimentare e osservare i risultati, tenendo conto anche delle condizioni climatiche e del tipo di terreno.

La consociazione degli ortaggi è un modo per imitare la natura e per coltivare in modo sostenibile e biologico.

Nota: l’elenco delle consociazioni è di Tomappo.

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, decespugliatori a batteria, biotrituratore, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

decespugliatore a batteriamotozappa guida all'acquisto

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

Related Posts

lattuga

Come si raccoglie la lattuga nell’orto: taglio e mungitura!

Vediamo come raccogliere la lattuga nell’orto analizzando tre metodi diversi. Due di essi permettono raccolti sempre nuovi dalla stessa piantina!

Read more
neanidi cimici sui pomodori 2

Macerati per gli insetti dell’orto: cimici, afidi, cocciniglia ecc!

Quelli che vedremo sono preparati biologici e se l’invasione non è particolarmente estesa, sono sufficienti a debellare o allontanare attacchi di afidi, formiche, cocciniglia, ragnetto rosso e della cavolaia.
Parlo anche dell’uso dell’Olio di Neem, dell’Olio Bianco e del Piretro. Come allontanare le cimici nell’orto? vedremo anche questo!

Read more
orto fiorito

Le migliori consociazioni per: pomodori, melanzane e peperoni.

Vediamo quali sono le migliori consociazioni per: pomodori, melanzane e peperoni. In questo articolo, esploreremo le consociazioni vincenti, scoprendo come combinare sapientemente diverse colture per creare un ecosistema equilibrato e rigoglioso.

Read more
Stress da trapianto piantine 1

Stress da trapianto delle piantine: come evitare che appassiscano

Vediamo come evitare lo stress da trapianto delle piantine, cosa fare per evitare che si affloscino!

Read more
piantina di pomodoro logo

Pomodori: primo trattamento contro la peronospora!

Abbiamo trapiantato le piantine di pomodoro nell’orto, è tutto pronto per iniziare una nuova stagione sperando in un clima mite ma il lavoro non è finito. Bisogna fare subito il primo trattamento contro la peronospora (e non solo). In questo articolo vediamo la differenza tra la poltiglia bordolese o alcune alternative naturali che utilizzo da anni, con successo!

Read more
prime zucchine 1

Togliere o lasciare le prime zucchine?

Togliere o lasciare le prime zucchine? Ecco uno dei trucchi del contadino per avere piante di zucchino sane e rigogliose!

Read more