...
Wednesday 17 August 2022
HomeOrtoPerchè le foglie dei pomodori si arricciano? Cosa fare?

Perchè le foglie dei pomodori si arricciano? Cosa fare?

Può capitare che da un giorno all’altro, le foglie delle nostre piante di pomodori, che prima erano belle e rigogliose, ad un certo punto si arricciano o si accartocciano, all’improvviso.

Le cause principali che possono fare arricciare le foglie dei pomodori sono: stress da temperatura elevata, stress da carenza idrica, asfissia radicale, eccesso di fertilizzante, troppi trattamenti fogliari.

Table of Contents

Le foglie ci parlano!

Se le foglie della pianta del pomodoro si arricciano o si accartocciano, la pianta ci sta mandando un segnale molto chiaro di stress, sta a noi cercare di capire cosa abbiamo fatto negli ultimi tempi e porvi rimedio.

foglie pomodori che si accartocciano2
foglie pomodori che si accartocciano – fonte immagine

Se andiamo per esclusione, il motivo lo comprendiamo ben presto e possiamo intervenire sullo stress delle piante.

-LEGGI ANCHE: Guida alla coltivazione biologica del pomodoro. Terreno, concime, malattie

Perché le foglie dei pomodori si arricciano? Cause principali

Le cause che portano le foglie dei pomodori ad arricciarsi sono poche e ben conosciute e sono:

Stress da temperatura elevata

Se c’è stato un aumento repentino delle temperature da un giorno all’altro, ed in questo periodo può capitare con una certa frequenza, la pianta risponde accartocciando le foglie.

Soluzione: in questo caso non possiamo fare niente, solo essere sicuri che non vi sia contemporaneamente una delle seguenti condizioni:

Stress da carenza idrica

Se abbiamo saltato qualche ciclo di innaffiatura la pianta di pomodoro ci fa capire che ha bisogno di acqua.
A seconda della stagionalità, con un periodo di siccità prolungata, la pianta di pomodori ha bisogno di essere irrigata con una certa costanza.

foglie pomodori che si accartocciano - irrigazione a goccia
foglie pomodori che si accartocciano – irrigazione a goccia

Su questo aspetto vi sono pareri discordanti, ci sono persone che innaffiano pochissimo le proprie colture, ovviamente dipende molto dal tipo di terreno, dalla pacciamatura e dal clima.

Soluzione: aumentare la frequenza di irrigazione ma senza esagerare con la quantità d’acqua, l’irrigazione migliore, sotto molti aspetti, è quello a goccia (guarda come comandarlo da smartphone!), meglio se accoppiato ad una pacciamatura.

Se sei interessato a come migliorare la pacciamatura dei pomodori e delle orticole in generale, ti lascio un po’ di articoli sull’argomento:

Asfissia radicale

Qui avviene esattamente l’opposto di quanto detto prima, se esageriamo con le innaffiature, magari in presenza di un terreno argilloso, quindi poco drenante, si forma un ristagno di acqua intorno alle radici ed al colletto della pianta, con conseguente diminuzione della quantità di ossigeno che arriva alle radici.

Soluzione: diminuire e regolarizzare i cicli di innaffiatura, ovviamente vale quanto detto prima sulla pacciamatura e irrigazione a goccia.

-LEGGI ANCHE: Come eliminare le erbe infestanti dall’orto con il sarchiatore manuale

Eccesso di concime

Il “troppo stroppia” recitava un vecchio adagio, ed è vero. Spesso pensando di fare del bene e di accelerare i tempi di fruttificazione, esageriamo con la concimazione del terreno. La pianta entra in fitotossicità perché non riesce a smaltire le sostanze nutritive in eccesso.

concime per pomodori
concime per pomodori

Soluzione: se abbiamo messo del concime liquido possiamo innaffiare una volta in più per dilavare le sostanze presenti nel terreno. Se invece abbiamo messo dello stallatico pellettato, oltre ad innaffiare, dobbiamo eliminare manualmente il concime.

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Troppi trattamenti fogliari

Sia che facciamo prevenzione che un primo intervento per la lotta agli afidi, cimici ed altri insetti dannosi per l’orto, oppure per la prevenzione della peronospora, se si eccede con l’irrorazione di prodotti, anche naturali, come il Sapone di Marsiglia o potassico, la Poltiglia Bordolese ed altri prodotti rameici, possiamo mandare in fitotossicità la pianta di pomodoro.

Dallo scorso anno sto utilizzando un tris di prodotti naturali per utilizzare meno o per niente il rame, parlo del caolino, tannino di castagno e bentonite. Il trattamento è utile anche contro le cimici.

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Soluzione: attendere qualche giorno che passi l’effetto e fare attenzione alle dosi ed al momento idoneo per fare il trattamento. I trattamenti vanno fatti solo la sera o la mattina presto, sostanzialmente per due motivi: evitare che i raggi del sole brucino le foglie bagnate ed evitare di irrorare le nostre soluzioni all’interno dei fiori aperti.

Questi, infatti, nelle prime ore dell’alba sono ancora chiusi, e anche se non si dovrebbero bagnare con i trattamenti, il fatto che siano ancora chiusi, anche se vengono irrorati da qualche goccia del trattamento che stiamo facendo, ci mette al riparo dalla mancata impollinazione o dall’assorbimento di sostanze rameiche, che poi ci ritroviamo nei pomodori.

Se vuoi, puoi provare a realizzare da solo macerati e decotti per combattere gli insetti dannosi dell’orto.

-LEGGI ANCHE: Guida alla scelta della motozappa

Conclusioni

Spero che questo articolo sul perché le foglie dei pomodori si arricciano o si accartocciano vi sia stato utile, non è sempre semplice curare al meglio i nostri pomodori ma conoscendo le cause principali, possiamo migliorare la loro coltivazione.

Una pianta sana di pomodori è simile a quella di sinistra, mentre quella di destra presenta un inizio di accartocciamento delle foglie:

foglie pomodori che si accartocciano

Se coltivate l’orto in modo biologico e sano, vi lascio il link di alcuni articoli che possono aiutarvi a combattere gli insetti dannosi nell’orto, le cimici verdi ed asiatiche e come preparare macerati e decotti per allontanarli in modo del tutto naturale:

Per comodità vi riassumo i tre componenti biologici dell’ultimo link di approfondimento:

Buon lavoro!

Fonte immagine di copertina

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, biotrituratore, motosega da potatura, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

logo rasaerba
Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?Biotrituratore a scoppio, elettrico ed a cardano. Quale scegliere?
Guida alla scelta della motosega da potaturaMotocoltivatore o Motozappa? Guida alla scelta

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Iscriviti al mio canale YouTube

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon riconoscerà a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

Ultimi Articoli

Optimized by Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.