HomeGiardinaggioCome coltivare i pomodori in vaso! Orto sul balcone

Come coltivare i pomodori in vaso! Orto sul balcone

Vediamo come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone, dalla piantina ai primi pomodorini!

Se non avete a disposizione un orto ma solo un balcone o un terrazzo potete ugualmente coltivare piante da orto come: insalata, zucchine, peperoni, peperoncini e pomodori!

Table of Contents

Ricordi del mio orto sul balcone

Ho iniziato a coltivare le mie prime piante da orto sul balcone circa 15 anni fa, non possedevo un pezzo di terra ma la voglia di veder crescere e mangiare i miei frutti era molta! All’epoca non c’erano molte informazioni su come come coltivare i pomodori in vaso!

Ricordo che avevo adibito un terrazzo di 3 metri per 2 ad orto in vaso, dopo i primi fallimenti ho iniziato a raccogliere le prime melanzane, i peperoni, qualche cespo di insalata, i miei adorati peperoncini piccanti e, naturalmente, i pomodorini!

Non ho foto di quel periodo, ma ne ho trovata una simile a ciò che feci io:

Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - esempio di orto
Link immagine 1 a fine pagina

Ricordo che mio figlio, all’epoca di pochissimi anni, si divertiva a staccare e mangiare i pomodori datterino!

APPROFONDIMENTO: Quali varietà di pomodori coltivare nell’orto!

Orto sul balcone: cosa occorre per cominciare

Per coltivare qualche pianta da orto sul balcone serve davvero poco: qualche vaso di generose dimensioni, un buon terriccio, un po’ di concime biologico, qualche canna di sostegno, un po’ di acqua e le piantine!

Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - pomodoro in vaso
pomodoro in vaso

Tutti questi componenti, per pagarli meno, li potete trovare nei vivai e nei centri commerciali, ma per comodità vi riporto dove acquistarli online.

Video sulla coltivazione in vaso del pomodoro

Preparazione delle piantine sino al trapianto in vaso

Cura e gestione della pianta di pomodoro sino ai primi frutti

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Quali piantine acquistare

Se avete poco spazio a disposizione e se volete comunque un minimo di raccolto, vi consiglio di acquistare piantine innestate. Queste, a fronte di una spesa che varia dai 2 ai 3,50 euro cadauna, offrono una resa maggiore, sono più forti e producono molti più frutti rispetto alle piantine non innestate.

Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - pomodori innestati

Generalmente è facile trovare nei centri specializzati le seguenti piante innestate:

  • Pomodori;
  • Peperoni;
  • Melanzane;
  • Melone.

L’importanza della distanza tra le piantine

Avendo poco spazio a disposizione si ha la tendenza a trapiantare più piantine in spazi ridotti.

Questo è un errore, bisogna tenere conto che le piantine cresceranno e che raggiungeranno altezze anche di un metro e mezzo, ovviamente cresceranno anche in larghezza!

Bisogna quindi garantire loro il giusto passaggio d’aria tra le foglie e tra le piante.

Per quanto riguarda i pomodori, si possono scegliere piantine a crescita determinata che, generalmente, non crescono molto in altezza e che non necessitano di un tutore, ad esempio i pomodori siccagno.

pomodoro siccagno

Questi hanno una bassa resa ma hanno un sapore intenso.

Il terreno giusto

Non consiglio mai di risparmiare sul terriccio! Un buon substrato è soffice e ricco di sostanze organiche indispensabili allo sviluppo della piantina, a maggior ragione dentro un vaso.

Quindi consiglio di acquistare un buon terriccio di qualità nei centri specializzati, altrimenti potete trovarli anche online, a fronte però di un costo maggiore.

Quale concime usare per l’orto sul balcone

Soprattutto per la coltivazione in vaso è necessario fornire costantemente alle piante le giuste sostanze nutritive.

Vi sono concimi a lento rilascio, come lo stallatico pellettato, che ha una durata di circa 15-20 giorni, e vi sono concimi molto più completi come il Solabiol Orti e Giardini, che vi raccomando.

Se avete la possibilità, potete produrvi da soli un buon concime liquido partendo dallo stallatico pellettato:

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

APPROFONDIMENTO: Borlanda fluida: concime biologico per giardinaggio ed orto

Come usare il concime

Come per tutte le cose non bisogna esagerare, oltre a seguire le istruzioni occorre avere pazienza ed osservare la crescita e le necessità delle piante….senza fretta!

Come combattere i parassiti delle piante in vaso

Anche le piante in vaso sono soggette agli attacchi degli afidi (pidocchi) o delle cimici, non bisogna preoccuparsi, vi sono numerosi macerati biologici da poter fare in casa, oppure si può ricorrere a preparati già pronti all’uso.

Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - cimici sui pomodori
cimici sui pomodori – Fonte immagine 3 a fine pagina

Vi sono poi insetti che si cibano degli afidi e sono quindi preziosi, uno di questi è la coccinella! Se ne vedete una non la disturbate, sta lavorando per noi!

L’importanza della pacciamatura delle piante in vaso

Anche le piante in vaso necessitano di una buona pacciamatura per utilizzare meno acqua per l’irrigazione e per non far crescere erbe infestanti, per farla potete utilizzare ciò che trovate in natura, dagli sfalci d’erba alla paglia.

Oppure potete usare fogli di giornale non colorati, ma personalmente non è un metodo che amo!

Iscriviti al mio canale YouTube! Ogni settimana un nuovo video su: orto, giardinaggio, riscaldamento a biomassa, animali da cortile, fai da te ed attrezzatura in campagna. Dopo l’iscrizione attiva la campanella per rimanere sempre aggiornato sulle ultime uscite!

Ogni quanto tempo bisogna irrigare le piante in vaso?

Se avete molte piante potete scegliere di irrigarle a mano, con un semplice innaffiatoio ogni qual volta il terreno risulta secco o quando le foglie iniziano ad arricciarsi, oppure potete dotarvi di un sistema di irrigazione a goccia, magari alimentato ad energia solare:

Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - irrigazione solare a goccia
irrigazione solare a goccia

L’orto verticale sul balcone

Un’altra bella idea è attrezzare una parete per posizionarvi le piantine, dando vita al classico orto verticale. Vi sono diverse strutture da acquistare per ottimizzare gli spazi a disposizione, ve ne mostro qualcuno:

Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - orto verticale
orto verticale
Come coltivare i pomodori in vaso in un orto sul balcone - orto verticale
orto verticale

Conclusioni

Avere il proprio orto sul balcone non ha assolutamente prezzo! Raccogliere le proprie insalate o staccare un pomodoro dalla pianta e mangiarlo sul posto è, a mio avviso, un atteggiamento corretto e sostenibile!

Questo articolo Orto sul balcone: come coltivare i pomodori in vaso è stato il primo di una serie di approfondimenti sull’orto in vaso!

Buon lavoro!

Link immagine 1Link immagine 2Link immagine 3  –

Forse ti può interessare:

Se sei alla ricerca di un utensile per l’orto e la campagna come: rasaerba, decespugliatore, decespugliatori a batteria, biotrituratore, motocoltivatore o motozappa, prima di acquistarlo puoi leggere i miei approfondimenti su come si usano e quale scegliere, a seconda delle tue esigenze e del budget a disposizione! Potresti risparmiare tempo e denaro!

decespugliatore a batteriamotozappa guida all'acquisto

Decespugliatore a scoppio, a batteria o elettrico. Quale scegliere?

Nota: mi piace essere corretto con il lettore, quindi voglio dirti che i link che portano ad Amazon e ad AgriEuro sono link affiliati. Se hai trovato utile questo articolo e se vuoi aiutare questo blog a crescere, puoi acquistare attraverso questi link, Amazon ed AgriEuro riconosceranno a questo blog qualche centesimo e tu non pagherai nulla di più. Se invece deciderai di non seguire questi link non importa, ti ringrazio infinitamente di aver letto questo mio articolo e spero rivederti presto su queste pagine!

- Advertisment -

Ultimi Articoli